Apparecchi trasparenti: che difetti correggono

0
197

Gli apparecchi trasparenti per i denti sono sistemi personalizzati che vanno a correggere qualsiasi difetto della dentatura per mostrare finalmente un sorriso perfetto. Sono mascherine personalizziate in base al tipo di problema che si possono mettere e togliere in base ai propri impegni. Vediamo quali sono i difetti che gli apparecchi invisibili e trasparenti riescono a correggere.

Gli spazi fra i denti

I denti che crescono troppo distanti tra di loro si possono correggere con gli apparecchi trasparenti. Lo spazio tra i denti va ridotto perché possono derivare problemi alle gengive che sono troppo esposte. Il rischio di malattie paradontali si riduce con il sistema dell’invisalign.

L’affollamento dentale

Il contrario degli spazi tra i denti è l’affollamento dentale. I denti, in questo caso, sono troppo vicini e sia accavallano l’uno sull’altro. Se l’affollamento non viene subito corretto, la situazione può peggiorare con il tempo. L’affollamento può esser provocato anche da un palato troppo piccolo. I denti troppo vicini sono più a rischio carie perché sono più difficili da tenere puliti in ogni loro parte. Nel punto in cui si accavallano, si deposita molto placca che dà origine a diverse malattie e patologie.

Il morso aperto

Si parla di morso aperto quando i denti dell’arcata superiore non combaciano con quelli dell’arcata superiore e la dentatura resta quindi un po’ aperta. I denti non ci chiudono alla perfezione e provocano una masticazione insufficiente o dolorosa. Altri problemi più seri che derivano dal morso aperto sono difficoltà a parlare e articolare bene la parola e problemi all’intera articolazione temporo-mandibolare.

Il morso crociato

Si ha un morso crociato quando uno o più denti dell’arcata superiore “mordono” la parte interna dei denti dell’arcata inferiore. Le conseguenze del morso crociato possono essere malattie gengivali, usura dei denti e anche perdita di densità ossea.

Il morso profondo

Se il morso è profondo, possono sorgere problemi alle gengive, irritazioni gengivali, denti inferiori usurati e piallati, dolore alla mandibola e problemi all’articolazione temporo-mandibolare.

Il morso inverso

Chi ha il morso inverso ha i denti dell’arcata inferiore che vanno sopra a quelli dell’arcata superiore.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.apparecchiotrasparentemilano.it