Cemento: la vera novità degli arredamenti 2019

0
211

Ci sono moltissimi modi per usare il cemento, che oggi non è solo un materiale da costruzione ma diventa perfetto per gli interni di casa. Moltissime finiture sono realizzate con il cemento che ha una tinta grigia molto bella da vedere, perfetta per gli arredamenti a Roma in stile iper moderno e contemporaneo.

Legno oppure vetro sono perfetti se abbinati con il cemento per creare uno stile davvero unico e da copertina di rivista di arredo. Vediamo di seguito come usare il cemento all’interno di casa, ricordando che più ce n’è, meglio è.

Per le pavimentazioni

Tutti sotto al classico pavimento in legno o piastrelle hanno una base in cemento. L’ideale non è quella di camminare direttamente sulla soletta in cemento, ma di stendere uno strato unico di cemento ben livello che diventa un pavimento.

È una soluzione molto valida e bella, oltre che più economica del classico pavimento, che ha il vantaggio di amplia visivamente lo spazio, eliminando il reticolato di fughe tra i vari listelli del pavimento.

Per le pareti

In alcune case si è pensato di rivestire le pareti con dei grandi pannelli con un finish tipo cemento. Si fa sicuramente prima a usare direttamente il cemento! Un total cemento è molto bello soprattutto in bagno.

Altri elementi strutturali

Il cemento di può usare anche per realizzare altri elementi strutturali della casa, come possono essere i soppalchi oppure le scale interne, creando un ambiente originale e fuori dagli schemi.

Armadi a muro

Un modo per usare il cemento in casa è realizzare armadi, scaffalature e cabine armadio a muro. Si realizza una struttura portante, si crea al cassaforma e poi si cola il cemento all’interno. È un progetto molto ambizioso ma sicuramente di grandissimo effetto.

Pensili con texture cemento

Ci sono diverse proposte tra gli arredamenti a Roma che hanno pensili e ante con una texture 3D come fosse cemento. Superfici materiche che trovano posto in uno spazio meta fisico perfetto per chi intende in modo molto contemporaneo lo spazio di casa.