Concessionari, come vendere più auto?

0
27

Anche i concessionari dovrebbero accorgersi delle potenzialità di internet e adeguarsi al cambiamento così da massimizzare il numero di vendite e di nuovi clienti. Oggi è possibile adottare diverse strategie vincenti per aumentare le vendite ma il primo punto da affrontare dovrebbe essere quello di fornire delle risposte immediate a ogni richiesta di informazioni. Molto spesso i potenziali acquirenti cercando informazioni sulle auto da acquistare fuori dall’orario di lavoro, e utilizzano quindi un dispositivo mobile. Da qui la necessità non più eludibile anche per i concessionari di avere un sito “responsive” che comunichi in modo semplice e immediato utilizzando una grafica molto chiara e diretta. Ma tutto questo non basta se non si utilizzeranno anche strumenti che consentano una risposta automatica. In questo modo i clienti potranno ricevere un feedback immediato sulla richiesta di informazioni e migliorare anche la gestione dei clienti da parte del concessionario stesso.

Concessionari e SMS Marketing

Un servizio di SMS Marketing potrebbe essere la scelta ideale per massimizzare le vendite di un concessionario. L’SMS marketing va visto come uno strumento ad alte performance con cui sarà possibile massimizzare i risultati. In sostanza consiste nel costruire delle campagne SMS personalizzate e nello sfruttare un database completo così da intercettare gli utenti realmente interessanti all’acquisto delle auto o dei servizi offerti. Una buona campagna di SMS marketing consentirà di ampliare il numero dei clienti potenziali e anche di inviare rapidamente informazioni utili come promozioni, sconti o servizi personalizzati. Con l’SMS marketing i concessionari potranno costruire una lista di potenziali clienti e richiedere numeri di cellulare a persone che vengono a visitare il concessionario o rispondono a uno degli annunci. Si potranno anche creare degli elenchi segmentati in base alla marca e al modello scelti dai potenziali clienti ed entrare in contatto con i clienti esistenti facendo loro sapere quando l’auto necessita di manutenzione.

Concessionari e vendite: consigli utili

Uno dei modi più efficaci per aumentare il numero di vendite e creare un rapporto di fiducia tra concessionario e clienti è quello di creare sempre nuove interazioni. Nel corso del primo contatto da parte del cliente il concessionario non dovrà unicamente fornire una risposta tempestiva ma anche aver cura di costruire dei successivi contatti. Ad esempio potrebbe essere utile invitare a scaricare le specifiche di un particolare modello oppure le opzioni di finanziamento. Saranno anche molto apprezzate in quest’ottica proposte come quelle di test drive in concessionaria. Altro consiglio utile per aumentare le vendite consiste nell’offrire una consulenza personalizzata. Non si dovrà quindi solo ricordare il nome del cliente ma anche sottolineare quelle che sono le sue esigenze e necessità. Del resto quello dell’acquisto di un’auto non è certo un momento da prendere alla leggera, anche per questo i concessionari dovrebbero cercare di fornire moltissime informazioni così da aiutare nella scelta. Ovviamente sarà anche essenziale riuscire a rispondere alle richieste di informazioni dei clienti in tempi rapidi, da qui la necessità di disporre di un programma di comunicazione preciso e ben curato.

Non solo prezzi ma anche emozioni

Ogni volta che un cliente si reca in concessionaria ha sicuramente già fatto delle ricerche online e vuole quindi toccare con mano il mezzo o magari fugare alcuni dubbi o incertezze. Sarà quindi importantissimo curare l’accoglienza di questi potenziali clienti e cercare di avvicinarli mediante la comprensione delle loro specifiche esigenze. Il lavoro di promozione in concessionario però deve andare di pari passo anche con la presenza su internet e sui social media. Essere presenti online è determinante se si vogliono aumentare le vendite e questo rende determinante per i concessionari avere un sito web e un profilo social che saranno degli strumenti che aiuteranno a raggiungere i propri obiettivi di business. Sarà quindi anche molto importante preparare delle newsletter e delle promozioni e rispondere alle richieste online del cliente entro massimo trenta minuti. Secondo diversi studi infatti, rispondere dopo un’ora abbasserebbe di molto le possibilità di trasformare un lead in un cliente vero e proprio.