Trasporto dei disabili: quali sono le dotazioni a bordo delle ambulanze private

0
25

Spesso le ambulanze private a Roma vengono richieste per il trasposto di persone disabili dato che la famiglia non può provvedere da sola. Le persone affetta da disabilità spesso hanno necessità particolari e avere un’automobile con dispositivi pensati proprio per questo scopo è molto costoso. Un’ambulanza privata spesso è richiesta da cooperative che assumono i disabili per lavorare oppure dai centri diurni di assistenza: l’ambulanza come un pulmino preleva tutte le persone per portarle in modo sicuro presso il centro.

Lo scivolo per le sedie a rotelle

Le ambulanze private a Roma devono avere uno scivolo per permettere di far salire a bordo le persone che sono sulla sedia a rotelle. Lo scivolo o la ribalta possono essere a alto oppure anche sistemate sul retro.

I sistemi di blocco

Una volta che la carrozzina vien portata a brodo è necessario per motivi di sicurezza che questa venga bloccata, onde evitare spostamenti durante il tragitto. I sistemi di blocco sono montati su tute le ambulanze per il trasporto dei disabili.

Le portiere scorrevoli

Le portiere scorrevoli sono necessarie quando si tratta di trasporto dei disabili poiché le classiche portiere con le cerniere occupano molto posto rubandolo alle manovre per salire a bordo. Inoltre, le classiche portiere con le cerniere che si aprono di massimo 90° spesso sono instabili e capita che si chiudano per colpa di un colpo di vento proprio addosso a una persona affetta da disabilita che tenta di salire a bordo. Le portiere scorrevoli senza il piantone centrale sono inoltre perfette per avere il massimo spazio di manovra nell’abitacolo.

Il sedile girevole

Un sedile girevole è montato su una piastra che ruota portandosi all’esterno in maniera da facilitare la seduta di una persona disabile. Un’ambulanza o un pulmino per il trasporto dei disabili può avere questa dotazione che aiuta chi ha difficoltà a muovere gli altri inferiori evitando di dover piegare le gambe e portarle nell’abitacolo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here