Vestirsi per un matrimonio: i consigli migliori per l’outfit di lui

0
179

Una delle occasioni più improntai a cui puoi partecipare è di certo un matrimonio che la cerimonia dove il look va curato con maggiore attenzione.

Il completo perfetto

Per un matrimonio devi per forza indossare un completo ed evita di indossare uno spezzato, a patto che non si tratti di una cerimonia molto informale a cui vieni invitato solo al taglio della torta e non alla celebrazione in sé. Eliminata questa possibilità, torniamo al completo che può anche avere il panciotto che deve essere dello stesso identico colore dell’abito, nero preferibilmente ma va bene anche grigio scuro o blu tinta unita, evitando anche il gessato che oggi non è molto apprezzato. Fai attenzione alla misura e ai dettagli; un consiglio davvero prezioso per essere davvero perfetto è quello di andare dal sarto per rendere il tuo competo davvero su misura perché spesso le maniche sono troppo lunghe, il pantalone va orlato e la giacca sfiancata un po’, per esempio. Solo un abile sarto è in grado di apportare delle modifiche per farti andare all’altare, o alla cerimonia, in perfetta forma. Se il matrimonio è di sera e ospitato in una location davvero elegante e chic, puoi anche affittare uno smoking che è l’abito da uomo tra i più eleganti in assoluto.

La scelta degli accessori

Tralasciando la scelta della cravatta che merita un paragrafo assentante, gli accessori per l’uomo che partecipa a un matrimonio sono pochi ed essenziali. Partiamo con l’evirare il ferma cravatta che è un accessorio per il varo piuttosto che da cerimonia. Va benissimo invece la pochette, cioè il fazzoletto piegato nella tasca della giacca, a patto di esser in tinta con il resto dell’outfit. Se sei lo sposo, il testimone o un parente stretto degli sposi probabilmente avrai un fiore come quelli del bouquet all’occhiello e questo può bastare. Non può mancare un modello scelto tra gli dw orologi che va sempre messo al polso per controllare di non arrivare tardi all’altare.

Che cravatta mettere

Oggi la cravatta deve esser sottile e non come quelle grandi e larghe che andavano di moda qualche anno fa. se sei un testimone o un parente stretto probabilmente dovrai indossare una cravatta del colore scelto come tema per il matrimonio che potrebbe essere viola, arancione, rosso o simili. In altri casi, allora sei libero di scaligere come ti pare ma il consiglio è quello di evitare cravatte con fantasie e disegni che sono troppo casual ma meglio stare sulla tinta unita. Puoi anche usare il papillon che è davvero molto indicato in questi casi. Anche se il matrimonio è in estate allora non puoi stare senza cravatta ma devi indossarla comune, forse il farfallino risulterebbe più pratico.

Le scarpe più adatte

Le scarpe da cerimonia sono spesso scure, meglio nere ma mai marroni. La scarpa deve essere allacciata e non con altri sistemi di chiusura che danno un’aria troppo casual. La superficie può essere sia opaca che lucida, come preferisci.